Convegno: Una serata all’insegna del Casato d’Avalos

Pubblicato il Pubblicato in Notizie

Positivo riscontro ha avuto il Convegno sul nobile Casato dei d’Avalos, feudatari di Vasto dal 1453 al 1806, promosso dall’Associazione Culturale “ Amici del Toson d’Oro” di Vasto ed in collaborazione con l’Amministrazione Comunale attraverso il Settore Cultura,  svolto domenica 30 ottobre 2016, presso la pinacoteca di Palazzo d’Avalos.

Relatrice d’eccezione è stata la Prof.ssa Flavia Luise, Docente di Storia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli.

La Prof.ssa Luise ha scrivo libri sul Casato d’Avalos e sullo storico archivio di Famiglia grazie anche alla preziosa collaborazione con il Principe Francesco d’Avalos ( deceduto nel 2014) .

In rappresentanza dell’Amministrazione ha portato il saluto del Sindaco il Consigliere Elio Baccala.

Oltre al vasto pubblico presenti anche vari consiglieri ed assessori oltre lo staff del Settore Cultura con il proprio Dirigente.

Ha introdotto la relatrice e poi diretto la serata come moderatrice la brillante Prof.ssa Paola Cerella, Docente di Filosofia e Storia preso IIS “ Mattei” di Vasto e giornalista, che ha saputo ben miscelare: storia – cultura – strategie familiari  e curiosità sui d’Avalos.

I soci del sodalizio “ Amici del Toson d’Oro” abbigliati con abiti d’epoca, hanno dato vita ad una rievocazione del rito di “Collazione all’ordine del Toson d’Oro” prendendo spunto dal cerimoniale svolto a Palazzo d’Avalos il 24 ottobre 1723, quando il Marchese del Vasto, Don Cesare Michelangelo d’Avalos, per incarico di Carlo VI d’Asburgo, consegnò il Gran Collare dell’Ordine, a Don Fabrizio Colonna ottavo Principe di Paliano.

Colonna sonora della serata, splendidamente eseguita dal Coro Polifonico Stella Maris, con inserti musicali di antichi canti, diretti dalla brava Paola Stivaletta.

La Prof.ssa Luise ha ringraziato il Settore Cultura di Vasto e gli “Amici del Toson d’Oro” per l’accoglienza auspicando nuove iniziative legate alla nobile Famiglia d’Avalos.

A fine serata grande soddisfazione dei partecipanti che hanno avvicinato la Prof.ssa. Luise per un saluto e soprattutto per un arrivederci nella Città del Vasto.