Gemellaggio Vasto-Perth

Pubblicato il Pubblicato in Notizie

“Porterò nel cuore sempre il ricordo di questa bella serata” sono le parole del Sindaco di Perth al nostro presidente nel salutarlo.
Grande soddisfazione dell’Associazione per la serata organizzata in onore del 25° Gemellaggio Vasto-Perth. I nostri amici Australiani si sono ritrovati immersi nel XVIII secolo, accolti dal suono dei tamburi delle guardie del Barone Ambling. All’Ingresso del Giardino d’Avalos il cerimoniere di corte ha accolto la delegazione di Perth e il comitato vastese. Una bimba graziosamente vestita in abiti d’epoca ha offerto dei fiori alla Signora Scaffidi ,Sindaco di Perth, ed è stato il presidente dell’Associazione ” Amici del Toson d’Oro”, Valter Marinucci a guidare nel giardino del palazzo marchesale, i graditi ospiti spiegando cosa avveniva nel 1723 a palazzo.  Nel Giardino passeggiavno nobili: baroni, conti, principi e principesse ma vi era anche il semplice popolo. I soci ” Amici del Toson d’Oro” oltre che ad indossare abiti sfarzosi della moda d’epoca, hanno animato anche scene di vita del popolo al servizio del palazzo, scene graziosamente allestite dalla bravura della sartoria teatrale Polvere di Stelle.  I convenuti hanno assistito alla ricostruzione di alcuni mestieri quali il casaro nel mentre produceva ” lu furmagge”,  giovani lavandaie ed esperte impastatrici di pasta alla chitarra e “sagnitelle”. Dopo, preceduti dalle famiglie blasonate, tutti si sono recati ai piani nobili per incontrare il marchese d’Avalos ed assistere alla rievocazione della cerimonia di consegna del Toson d’Oro al Principe Colonna. Dopo la presentazione di alcune famiglie titolate che all’epoca erano presenti a palazzo quel 24 ottobre 1723, si è proceduto al rito di consegna del collare del Toson d’Oro. A fine cerimonia il Presidente dell’Associazione ha donato al Sindaco Scaffidi una riproduzione della croce che indossa Sua Santità Papa Francesco ed un grazioso ventaglio  come d’uso alle donne nel XVIII secolo. In onore della famiglia d’Avalos che sono stati feudatari di Vasto dal 1497 il Coro ” Stella Maris” ha eseguito canti e danze rinascimentali.  La serata si è conclusa con il saluto della Signora Scaffidi alla Citta del Vasto ” Torneremo in Australia con grandi racconti e orgogliosi di questo nostro rinnovato impegno con voi…..”