7 Agosto 2009 – 280 anni dalla morte di Cesare Michelangelo d’Avalos

Pubblicato il Pubblicato in Notizie
Nell’archivio storico della parrocchia di S. Maria Maggiore in Vasto, si conserva, nel libro dei defunti, la registrazione della morte di Cesare Michelangelo d’Avalos, VIII Marchese del Vasto.
Vi si legge :   
Adi  7  agosto  1729   Morì l’Altezza Serenissima illustrissimo marchese di Pescara eVasto Maresciallo di Campo di Sua Maestà Cesarea   D. Cesare Michele Angelo d’Avalos d’Aquino d’Aragona d’anni sessantadue e mesi cinque in vita munito di tutti li Santi Sacramenti, sepolto nella chiesa di S. Francesco di Paola.
07   agosto   1729    –    07   agosto   2009  
Nella cronaca vastese di Diego Maciano , commentato da V. d’Anelli e G. Pietrocola si legge che nel marrzo del 1729 mentre il Marchese Cesare era di ritorno da Napoli fù colpito da una infezione malarica che lo portò alla morte ( la data riportata però nel libro è il 27 agosto, ma sulla registrazione originale  si legge 7 Agosto ) . Sepolto in S. Francesco di Paola, chiesa da lui completamente ricostruita , attuale chiesa dell’Addolorata, ed in segno di umiltà cristiana nessuna lapide vi è a ricordo del suo nome e titoli.
Messaggi di cordoglio furono inviati alla consorte Ippolita dal Papa Benedetto XIII da Roma e dall’Imperatore Carlo VI da Vienna che definisce il defunto ” vassallo leale di qualità eccezionali per la fedeltà  e per gli speciali servizi resi alla sua casa”.
Vasto  01-08-2009                                                                                                                               Ass. Amici Toson d’Oro